Note su una citazione di Floridi

Quando è considerata un bene commerciale, l’informazione ha tre proprietà principali che valgono a distinguerla da altri beni, come le auto o una pagnotta. In primo luogo, è un bene non rivale: il fatto che Giovanni detenga (consumi) l’informazione che la batteria è scarica non impedisce all’elettrauto di detenere (consumare) la medesima informazione allo stesso […]

Continua a leggere "Note su una citazione di Floridi"

Ioan P. Couliano, Introduzione a “Religioni”

L’epistemologo Karl R. Popper aveva più ragione di quanto non pensasse nel deplorare quello che chiamava la «povertà dello storicismo». Infatti, le mitologie storiche tardano a fare proprie nozioni ormai correnti, che già da molto tempo hanno rivoluzionato altre scienze umane, quali per esempio, le nozioni di «sistema», di «complessità», di «informazione». L’opera di Edgar […]

Continua a leggere "Ioan P. Couliano, Introduzione a “Religioni”"

Biasco 2.0

Christian apre finalmente il nuovo sito. L’idea è (anche) quella di sfruttare il blog per parlare di proprietà intellettuale, Creative Commons, sapere libero ed altre simpatiche cosette. Un luogo di discussione libero ed aperto che accompagni i lavori sulle videoguide e sugli altri progetti. Chissà che non si riesca ad accendere dibattiti interessanti con la […]

Continua a leggere "Biasco 2.0"

Inglese, cibernetica e fantasmi

E’ qualche tempo che penso spesso all’importanza di avere per lingua madre una lingua rilevante, una lingua che possieda una propria letteratura, anche e soprattutto un letteratura scientifica, accademica. I madrelingua inglese, tanto per fare un esempio topico: non devono sforzarsi a parlare una lingua non loro, sono gli altri che si adeguano al loro […]

Continua a leggere "Inglese, cibernetica e fantasmi"