Raw (Bibliographic) Data Now!

Se avete tempo, guardate l’ormai leggendario discorso di Tim Berners-Lee a TED 2009 sui Linked Data (ci sono anche i sottotitoli). Quello che più è esaltante è che si tratta di uno spostamento di paradigma: dai documenti ai singoli dati, dal connettere i documenti al connettere i dati. Ma prima servono i dati, grezzi, liberi.Continua a leggere “Raw (Bibliographic) Data Now!”

Del fare le cose in un certo modo

E’ un po’ che il mio tirocinio è finito, qualcosa ho già detto, ne aggiungo un altro po’. Lo dico ancora, l’ho pensato più di una volta, che lì tutto girasse attorno al giocattolone LHC era abbastanza palpabile. Ed è una cosa bella, girare tutti attorno a una cosa che fa girare delle particelle perContinua a leggere “Del fare le cose in un certo modo”

Biblioteche aperte, accesso aperto

Stare qui al CERN è speciale, per più di una ragione. A parte entrare in biblioteca e urtare per sbaglio un premio Nobel ottantottenne,  ci sono tante piccole cose che rendeno questo posto inconcepibile, almeno per noi italioti. Per esempio: la biblioteca (come il resto, d’altronde) è aperta 24 ore su 24, 7 giorni suContinua a leggere “Biblioteche aperte, accesso aperto”

Il sorriso di Babele

So di essere parziale, sono qui da poco e andrò via fra ancora meno, ma a me, di tutte le immagini che sono passate, quelle che mi hanno commosso di più, sono state quelle della gente. Gente da ogni parte del mondo sorridere e gioire, come premio di un lavoro duro ed eccitante, di sacrificiContinua a leggere “Il sorriso di Babele”