Presentazioni web

Da qualche anno, se devo fare delle slides, uso reveal.js, un programma open source veramente bello e potente: personalmente, lo sfrutto ogni volta che posso, e cerco di impararlo meglio ogni volta che faccio una presentazione. Le sue funzionalità sono tantissime, ed è impossibile essere esperti in una volta sola. Se nella vita avete fatto […]

Read more "Presentazioni web"

Internet è un moltiplicatore

Da tempo, penso che il modo migliore per descrivere internet sia dire che è un moltiplicatore. Nessuno sa cosa sia, un moltiplicatore, perchè è una cosa che non esiste: ma questo va a vantaggio della metafora. Tutti immaginiamo cosa faccia, una scatola nera che moltiplica cose. Ci metti dentro qualcosa, e questa ti esce più […]

Read more "Internet è un moltiplicatore"

I libri del 2015

Ogni anno, anche grazie ad Aaron, mi piace ricapitolare i libri che ho letto (nel caso vi interessasse, ci sono anche il 2014, 2013, 2012, 2011). Quest’anno ho deciso di giocare un po’ anche con alcune statistiche, analizzando quantitativamente grazie ai dati che tengo grazie ad aNobii, e visualizzandoli con RAW. Il post è quindi […]

Read more "I libri del 2015"

Reading as sharing

Few days ago, Craig Mod, wrote a piece about his reading habits, about how digital ebooks got him excited for years, and then he slowly came back on paper. Craig’s critics to ebooks, to the whole ecosystem of digital books, are completely reasonable. If we have to rely on Amazon’s Kindle for storing our books, […]

Read more "Reading as sharing"

Impatto

Ne Il dio geloso dell’opensource Luca pone un sacco di domande, io vorrei provare a rispondere solo a questa: un ente che rilascia materiali su Wikipedia, su OpenStreetMap, come può essere in grado di stare al passo dello sviluppo entrando nella comunità, mantenendo il suo ruolo nella comunità d’origine? Se uno ci pensa, Wikipedia ha […]

Read more "Impatto"