Costruire comunità: le biblioteche digitali partecipative nell’epoca di Wikipedia

Vorrei, provocatoriamente, partire da qui: “La missione dei bibliotecari consiste nel migliorare la società facilitando la creazione di conoscenza nelle comunità di riferimento”. Questa è la missione dei bibliotecari secondo David Lankes, studioso americano che l’ha illustrato le sue tesi nell”Atlante della biblioteconomia moderna“. Sono stato fra i traduttori del volume (assieme a Enrico Francese,Continua a leggere “Costruire comunità: le biblioteche digitali partecipative nell’epoca di Wikipedia”

Wikisource, biblioteca digitale wiki

L’articolo è uscito, in una versione leggermente diversa, l’ottobre scorso sul numero 9 di VeDo, rivista della rete bibliotecaria veneziana. Abstract Wikisource è una biblioteca digitale collaborativa, volontaria, libera e gratuita. Wikisource offre ai lettori testi di pubblico dominio o rilasciati con licenze libere (come CC-BY e CC-BY-SA). Ogni Wikisource è, come Wikipedia, organizzata perContinua a leggere “Wikisource, biblioteca digitale wiki”

Wikisource: dove siamo, dove possiamo andare

[in ritardo, ma non è del tutto colpa mia] A inizio luglio ho partecipato a Wikimedia 2012, annuale conferenza internazionale dedicata al mondo wikip/mediano, e io ho presentato un (lungo) speech dedicato a come Wikisource possa essere intesa una biblioteca digitale, ai suoi punti di forza e ai suoi punti di debolezza, e soprattutto aContinua a leggere “Wikisource: dove siamo, dove possiamo andare”