I libri del 2017

Come l’anno scorso, rubrica bibliostatistica di fine anno. Prima qualche dato sui libri letti, poi le recensioni. Bibliostatistiche 33 libri finiti, per 9302 pagine totali. In tutto sarebbero 44, ma vari li ho abbandonati durante il percorso. Un paio penso di finirli nell’anno che viene, e precisamente FRBR di Karen Coyle (scaricabile gratis qui), Thinking […]

Continua a leggere "I libri del 2017"

I libri del 2016

Come l’anno scorso, rubrica bibliostatistica di fine anno. Prima qualche dato sui libri letti, poi le recensioni. Numeri molto simili al 2015, che dimostrano una certa consistenza: 10496 pagine lette (l’anno scorso erano 10506) per 39 libri finiti. Ne ho però iniziati di più: 49, di 48 autori diversi, per 24 case editrici. Ho letto […]

Continua a leggere "I libri del 2016"

I libri del 2014

Anno abbastanza buono, il 2014, biblioeconomicamente parlando (36 libri, 8600 pagine, come l’anno scorso). Di seguito, in ordine sparso, qualche parola sui libri che mi hanno più colpito. Altri ancora (visibili, qui sopra) sono in lettura, o abbandonati, o chissà dove. Il programma dell’universo di Seth Lloyd Allarga il paradigma corrente dell’universo come computer (ne […]

Continua a leggere "I libri del 2014"

I libri del 2013

Quest’anno ho letto 35 libri, per un totale di 8678 pagine. Non tantissimi libri, dunque (l’anno scorso erano 43, con tutto il ciclo di A song of Ice and Fire.), ma belli ed importanti. E’ stato un anno di grandi cambiamenti per me, e soprattutto un anno felice. Come al solito, i libri che mi […]

Continua a leggere "I libri del 2013"

Bolaño

Bolaño è uno che scrive, a volte, che pensi quasi al paradiso come il Messico al tramonto (un tramonto che si trasforma in notte, e poi ancora alba e ancora notte, unica alba-tramonto, duplice notte, ciclicamente, per sempre), e pensi di trovarlo lì, a bere mezcal e caffè latte, a fumare nel deserto (idiota, sbruffone, letterario, bellissimo), […]

Continua a leggere "Bolaño"