Buone azioni resistenti

  • Bevi l’acqua del rubinetto.
  • Se trovi un errore su Wikipedia, correggilo.
  • In libreria, nascondi i libri di merda, riesuma e metti in bella mostra libri che vale la pena leggere. I libri di merda possono essere fatti cascare dietro gli scaffali, ma è più semplice e meno pericoloso metterci un bel libro sopra.
  • Lascia il quotidiano del giorno sul treno, il settimanale vale doppio. Non vale per i free press.
  • Su internet, condividi sempre ciò che va condiviso. I +1 e i Like, poi, non costano niente.
  • Rispondi sempre ad un tuo amico che ti chiede di compilare un sondaggio.
  • In treno, siediti davanti vicino alla porta, e tienila aperta per tutta la fila.
  • Non guardare la tivù.
  • Rileggiti una pagina al giorno su Wikisource.
  • Vai in locali in cui ti fanno lo scontrino.
  • Puoi usare una licenza Creative Commons per il 95% delle opere che produci, scrivi, componi. Fallo.
  • Compila sempre i sondaggi di Libero e fagli sballare i risultati.
  • Compra solo libri usati, privilegia le bancarelle. La serendipity è un diritto ed un dovere.
  • Il Foglio lo puoi leggere solo in biblioteca.

Bonus:

  • Bevi birra artigianale.
  • Guarda i film di Herzog.
  • Leggere Adelphi non ti fa mai male.

8 pensieri su “Buone azioni resistenti

    1. Non so come mi sia venuto in mente, ma queste sono tutte cose che faccio od ho fatto e le ho scritte per non dimenticarmele, e vederle tutte insieme. Ognuno di noi credo abbia la sua :-)

      Mi piace

      1. ehm, allora, quelle che ho sicuro: 1, 2, 3, 5, 6, 7, 8, 10.
        poi, quelle che insomma: 4 (tendo ad accumulare carta come uno scoiattolo le noci, quindi non abbandono, ma recupero); 9 (raramente, ma è una cosa che mi riprometto sempre di fare con ordine e metodo); 11 (non produco nulla che ricada qui dentro); 12 (la pigrite mi devasta); 13 (tante bancarelle, ma anche tanto amazon/ibs/maremagnum/librerie dal vivo); 14 (mai letto).
        però ho tutti e tre i bonus (15, 16, 17): serve a compensare?

        :P

        Mi piace

  1. Non leggere il Foglio è ancora meglio che leggerlo solo in biblioteca, è più sano, fa meglio al fegato e tiene il corpo pulito. L’unico peccato che non posso perdonarle è il 9: se non una pagina al giorno, almeno 7 alla settimana, non si transige (il trucco è beccare le opere nuove, e prendersi le pagine iniziali e finali, ce ne sono un sacco bianche.) Adesso vado a controllarle l’editcount…

    Mi piace

  2. Come hai detto giustamento si potrebbe aggiungere altre cose alla lista e ognuno ha il suo personale elenco. Il tuo è un buon punto di partenza. Ma non capisco perchè bisogna perdere tempo a rispondere ai sondaggi di Libero. Quello stesso tempo lo uso per leggermi qualche post interessante e ci guadagno in salute fisica e mentale.

    Mi piace

  3. Pulito, essenziale, ironico, godibile, raro, sensato.
    Già che ci siamo, che qualcun altro aggiunga indicatori di qualità a questo post!
    mfr

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...