Friedrich Nietzsche, L’anticristo

Questo libro è riservato a pochissimi. Forse nemmeno uno di essi è ancora nato. Può darsi che siano coloro che comprendono il mio Zarathustra: come potrei mai confondermi con quelli per i quali già oggi crescono orecchie?  – Solo il postdomani mi si addice. C’è chi viene al mondo, postumo. Le condizioni alle quali mi comprendono, eContinua a leggere “Friedrich Nietzsche, L’anticristo”