Serendipity databasistica

Prologo Quando ero ragazzino, spesso andavo in videoteca a prendere una videocassetta da guardare il sabato sera, solitamente con i miei genitori e fratelli. Essendo da sempre un fifone, e da sempre avendo una famiglia piuttosto numerosa, mi dirigevo sempre verso la corsia dei film per famiglie, privilegiando le commedie e gli action, o meglio […]

Continua a leggere "Serendipity databasistica"

Il possibile futuro elettrico

La bella notizia di oggi, fra le tante brutte,  per me è questa. Il riassunto è questo: Tesla ha stretto un accordo con il governo sud-australiano, per installare pannelli solari e Powerwalls in 50000 case. I numeri totali sono impressionanti: il sistema arriverebbe a 250MW (in entrata) e 650MWh (in accumulo), praticamente tali da mantenere […]

Continua a leggere "Il possibile futuro elettrico"

Auto elettriche, batterie solari e brevetti gratis: il piano di Elon Musk per cambiare il mondo

Questo articolo è stato pubblicato il 20 aprile 2016, su CheFuturo. Pochi mesi dopo, Tesla ha comprato Solarcity. Dopo aver svelato il Model 3, l’ultima automobile elettrica di casa Tesla, metà del mondo ora conosce la rivoluzione delle macchine elettriche che Tesla e il suo fondatore, Elon Musk (miliardario, visionario, genio, prodigio) stanno cercando di […]

Continua a leggere "Auto elettriche, batterie solari e brevetti gratis: il piano di Elon Musk per cambiare il mondo"

I libri del 2017

Come l’anno scorso, rubrica bibliostatistica di fine anno. Prima qualche dato sui libri letti, poi le recensioni. Bibliostatistiche 33 libri finiti, per 9302 pagine totali. In tutto sarebbero 44, ma vari li ho abbandonati durante il percorso. Un paio penso di finirli nell’anno che viene, e precisamente FRBR di Karen Coyle (scaricabile gratis qui), Thinking […]

Continua a leggere "I libri del 2017"

Buon Natale, in biblioteca

Originally posted on librarianscape:
La biblioteca durante il periodo delle festività di fine d’anno è strana: la quotidianità sembra momentaneamente sospesa. I pochi frequentatori entrano giusto il tempo per prendere cinque, sei film o un paio di libri, salutano e vanno. Poche persone chiacchierano lungo i corridoi; anche i bibliotecari sono pochi, giusto per coprire…

Continua a leggere "Buon Natale, in biblioteca"