Scegli chi crede che tu conti.

Una campagna preventiva fatta senza simboli di partito, ”perche’ la gente per interessarsi ai contenuti che proponi – commentava Motti – deve prima sapere che esisti”, poi, a fine aprile, l’accordo a Roma con il segretario Udc Lorenzo Cesa e l’accettazione della candidatura. Quindi la campagna elettorale a tappeto, con un pullman di quindici metri […]

Continua a leggere "Scegli chi crede che tu conti."