Segnalazione

Succede che la mia ragazza abbia un amore smodato per la terra di Palestina, ferita aperta e cosparsa di sale di questo mondo strano. Ci va quando può, fra progetti di cooperazione e viaggi più suoi, a portare sulle spalle un po’ di dolore del mondo offeso.

Succede che anche sua sorella condivida questo amore, e stia vivendo un anno di servizio civile come giornalista all’Alternative Information Center, centro di documentazione e informazione sul conflitto e sull’occupazione israeliana.

Succede che quest’ultima abbia una penna felice, un cuore grande come il mondo e anche un blog.

Io, che non so fare altro, non posso che dirvi di leggerlo e conservarlo, per avere qualche parola che duri, ogni tanto, chè non di sola fuffa vive l’uomo.

PS: celo il nome e vi chiedo di fare altrettanto, già ci sono stati problemi; l’identità è una cosa preziosa e in certe parti del mondo, ogni tanto va tenuta nascosta.

Un pensiero su “Segnalazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...