Gc 2, 14-18

Giacomo continua a fare il cattocomunista, con buona pace del satiro di Arcore e delle sue etichette che crede offensive. Dopo aver esplicitamente estirpato il privilegio dal messaggio cristiano, riaffermando il principato dei poveri, si premura di riportare alla realtà anche il discorso della fede. Una fede che non ha un corollario pratico, che rimane […]

Continua a leggere "Gc 2, 14-18"

Gc 2, 1-5

So bene che voi 4 lettori del blog siete in maggioranza non credenti o agnostici o brights o atei convinti, ma oggi mi va di fare il baciapile, quindi se volete saltate pure e tornate a leggere Malvino. Le Letture di oggi sono di quelle che (mi) fanno bene al cuore, che aggiustano di nuovo […]

Continua a leggere "Gc 2, 1-5"