Cose nuove

Non l’ho ancora detto qui, ma fra una settimana inizierò il mio nuovo lavoro con MediaLibrary Online (MLOL per gli amici), network di biblioteche digitali pubbliche italiane. Mi occuperò di sviluppare la collezione open, ovvero integrare in MediaLibrary tutte quelle risorse e progetti aperti, come Internet Archive, Wikisource, Liber Liber, ecc. Preferisco non dare troppi […]

Read more "Cose nuove"

Novità

Questo blog ha giusto un paio di lettori, e metà di questi due mi conosce e ci sentiamo al telefono o su Facebook e quindi sa sempre tutto. Ma lo dico lo stesso, anche qui: da luglio non lavoro più all’università di Bologna, da un settimana non vivo più a Modena. Vivo a Milano (Lambrate), […]

Read more "Novità"

La condivisione di ebook

[ho scritto questo pezzo per il Kit di sopravvivenza del lettore digitale, ebook sull’ebook curato da Tropico del libro e uscito a maggio scorso sotto licenza CC-BY-NC. Lo ripropongo qui. Voi intanto supportare i ragazzi di Tropico votando qui, ci mettete un secondo]   Esiste un diritto alla condivisione di ebook? La risposta è (come sempre): dipende. Credo […]

Read more "La condivisione di ebook"

Rilanciare SBN, un occasione da non perdere

Siamo bibliotecari e information workers, lavoratori dell’informazione. Riteniamo che la conferenza che si svolgerà a Roma il 20 giugno 2013, “Rilanciamo il Servizio bibliotecario nazionale” sia una buona occasione per ragionare e discutere. Ringraziamo l’AIB tutta, e la Sezione Lazio dell’Associazione italiana biblioteche che si sono adoperate perché questa conferenza possa avere luogo, e per […]

Read more "Rilanciare SBN, un occasione da non perdere"

Di libri, dati e conversazioni

[post urgente e incompleto, ma c'avevo un paio di cose da dire subito, e le ho dette così] Fra Amazon/Goodreads ieri e Elsevier/Mendeley oggi, pare un brutto momento per i commons digitali.  Perchè le alternative, per i libri, sono veramente poche. Ho letto questo gran articolo di jumpinshark e questo post è praticamente il commento che […]

Read more "Di libri, dati e conversazioni"