xkcd, o del genio

di aubreymcfato

Qualcuno dovrebbe farla, un giorno, un’edizione critica dei lavori di xkcd, uno studio di passioni ossessioni e temi, della scienza che ci sta sotto, dell’ironia leggera. Perchè, quello che non si trova da nessun’altra parte (a livelli di eccellenza così alti), è l’equilibrio fra intelligenza nerd (pedante, infantile, sofferta, acutissima) e la bella, sincera, straordinaria, disarmante sensibilità che traspare in quasi tutte le vignette. Non so, secondo me non esiste nient’altro, sull’Internet, di così. Ti voglio bene, Randall Munroe (ti odio solo perchè hai la mia età)(come sai far sentire inutile tu)(però sei stato carino quando mi hai risposto alla mail).

About these ads